Il convegno su Jung e l’astrologia: un successo oltre ogni aspettativa

Immagine

In una bella giornata romana si è svolto il 10 novembre 2012 il Convegno, promosso da Paolo Crimaldi ed organizzato dalla Delegazione Roma/Lazio con il patrocinio del CIDA, dal titolo “C.G.Jung e gli aspetti altri della cultura: mitologia, astrologia, alchimia e religioni”.

Il luogo del Convegno, la Casa Bonus Pastor circondata da un bel parco è stata la collocazione ideale per omaggiare Jung in tutte le sfaccettature della sua cultura e della sua personalità.

Il pubblico è stato numeroso ed attento composto da ben 120 persone che sono inaspettatamente rimaste quasi tutte fino alla fine del Convegno. Segnale questo dell’interesse che hanno suscitato le relazioni presentate.

Dopo l’apertura dei lavori da parte del Presidente del CIDA, Dante Valente che aveva già organizzato un Convegno a Milano sullo stesso tema e che ha considerato il Convegno romano come un altro doveroso omaggio alla personalità e alla cultura di C.G.Jung, ha iniziato i lavori Margherita Fiorello con un brillante intervento dal titolo “Precognizioni antiche sulla psicologia moderna” parlandoci di come anche gli antichi avessero un’idea dell’inconscio e ci ha mostrato  una serie di slides molto belle.

Seguendo questo filone che parte dall’antico, Maria Vittoria Boni ci ha parlato delle “ Antiscie, ombra e ricerca dell’equilibrio degli opposti” dimostrando come ognuno di noi ha in sé  la sua parte ombra che può essere riscontrata, attraverso le antiscie, nel proprio tema natale.

Arriviamo ad Antonio Vitolo che ha presentato la relazione dal titolo “ Tra sapere curativo e progetto ermeneutico: l’inclinazione astrologica di C.G.Jung”. Grande interesse ha suscitato il suo intervento perché ci ha mostrato quanto Jung avesse spaziato in ogni forma del sapere interessandosi anche all’astrologia, tanto da diventare un punto di riferimento per chi coltiva questa disciplina.

Infine Paolo Crimaldi con la relazione “ Carl Gustav Jung e il lato  oscuro della conoscenza” ci ha raccontato alcuni aspetti privati della vita Jung. Nelle bellissime slides che ha presentato ci ha mostrato la sua casa, il suo studio, semplice e luminoso in contrasto con quello di Freud pieno di oggetti e cupo. La relazione di Crimaldi è stata colta e interessante e ci ha fatto scoprire alcuni lati del carattere di Jung che non sempre vengono approfonditi.

A questo punto la mattinata si è conclusa con un pranzo conviviale ed un buon cibo.

Nel pomeriggio i lavori sono stati aperti da Paolo Crimaldi.

Ha iniziato Simone Aprea con un breve intervento su “Sole e Luna nel pensiero magico infantile”. Il Sole e la Luna, molto amati dagli astrologi sono stati presentati attraverso la magia del bambino che ha ancora conservato la poesia dell’infanzia.

Enzo Barillà ha poi presentato una dotta relazione sulla “Funzione simbolica e astrologia” dimostrando come il simbolo di cui ci ha già ampiamente parlato Jung, fosse basilare per lo studio di questa disciplina. La relazione era anche corredata da immagini molto belle.

Rosanna Zerilli ci ha parlato di “Un triangolo pericoloso: Freud, Jung, Spielrein” mostrandoci quanto fossero complessi i rapporti fra i due psicanalisti e quanto avesse contato nella vita di Jung Sabine Spielrein che fu una donna coraggiosa e che fece una fine tragica.

Andrea Rognoni con la sua relazione dal titolo “Nella mente del maestro: scelte filosofiche, psicanalitiche e religiose, decifrabili dalla rete di archetipi del tema natale di C.G. Jung” ci ha illustrato altri aspetti dell’oroscopo di Jung attraverso tecniche diverse da quelle consuete, come ad esempio quella dei mezzi punti.

Infine Teresa Tauro ci ha illustrato gli “Archetipi della fondazione di Neapolis” e ci ha fatto scoprire, attraverso delle bellissime immagini, molti aspetti di Napoli.

I lavori sono stati conclusi da Dante Valente, Paolo Crimaldi e Vittorio Ruata visibilmente soddisfatti per la riuscita del Convegno.

Una menzione particolare va alla segreteria composta in primis da Gianna De Angelis, Fabrizio Corrias e consorte che sono stati efficienti e bravissimi nel gestire il numeroso pubblico presente.

(m.g. lr)

Vivo è ancor oggi l’interesse per l’opera di Jung tuttavia la partecipazione al Convegno del 10 novembre organizzato da Paolo Crimaldi con la collaborazione della delegazione romana del Cida – il delegato di Roma Vittorio Ruata, la consigliera Maria Grazia La Rosa, lo staff operativo Gianna De Angelis e Fabrizio Corrias-  è stata al di sopra di ogni aspettativa, e 120 persone hanno affollato dalle nove di mattina fino al tardo pomeriggio la sala immersa nel verde, una piccola oasi alle spalle di San Pietro, del Bonus Pastor.

Le relazioni del convegno hanno esplorato alcuni risvolti dell’opera junghiana ed in particolare i suoi rapporti spesso misconosciuti con l”astrologia e le discipline “altre” sotto diversi punti di vista: il contributo dell’astrologia antica, l’ombra, l’attrazione di Jung per il lato oscuro della conoscenza, la funzione simbolica e l’astrologia, ma anche il vissuto personale del Maestro di Kesswil, il rapporto con Freud e quello con le donne che ha amato.

Un convegno dunque non solo aperto  agli astrologi, ma a psicologi e studiosi, fra gli altri il Prof. Antonio Vitolo, ex presidente dell’AIPA e traduttore di alcune opere di Jung che ha presentato una lectio magistralis sul rapporto tra Jung e “l’altro” .

La recensione completa delle relazioni si può trovare sul sito della nota astrologa Grazia Bordoni all’indirizzo http://www.armonics2zero.it/index.php/app/convegno-di-roma/

(m.f.)

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in eventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...