Liz Taylor: un ritratto astrologico

ARTICOLO DI MARGHERITA FIORELLO tratto dal suo sito heavenastrolabe .

Per citare una nostra amica ed astrologa  gli astrologi debbono essere attenti alle notizie che riportano i giornali, così non può passare inosservata la morte di una delle più importanti star internazionali, Liz Taylor, che ha dato il suo volto al simbolo stesso della bellezza, Cleopatra. E’ perciò impossibile resistere alla curiosità di dare uno sguardo al suo tema natale.

Utilizzeremo a questo scopo i metodi dell’astrologia classica sono congui agli eventi ed alle caratteristiche fisiche e psicologiche del nativo senza usare per una volta miti, pianeti e sperimentazioni varie, ma ci baseremo sul corpus dell’astrologia come elaborato all’interno della cultura ellenistica, ed utilizzato fino alla vigilia della Rivoluzione Industriale.

Cominciamo dunque dal tema di nascita:

Sorge il Sagittario- segno governato dal benefico Giove, e Giove, retrogrado nella casa cadente ottava, è pur tuttavia nella sua triplicità e decano assieme alla Parte di Fortuna, le assegnò alla nascita una rara mutazione genetica: i genitori urgentemente convocati nella studio del medico vennero informati che la bambina era nata con una doppia fila di ciglia, che non è per niente una mutazione genetica orribile, la madre lo intuì al volo. (1)

TEMPERAMENTO E FORMA DEL CORPO

Il temperamento è ovviamente flemmatico, come è evidente dalla tendenza dell’attrice al sovrappeso ed alla longevità. (2)

Di lei Richard Burton ha detto: “ha il doppio mento, troppo petto e le gambe corte. Ma – ammetteva-  degli occhi splendidi.

Quando la stella di Venere- fredda ed umida secondo molti autori – dà il temperamento tutti i testi astrologici concordano che:
Venere fa i capelli splendidi e belle ciglia, nel camminare e fare tutto non si muove molto, di media statura. Altri dicono che faccia la faccia di rose, e splendente e dagli occhi umidi, che inclina a guardarsi indietro, la bellezza eccellente.
GIOVAN BATTISTA DELLA PORTA (3)

e più esplicitamente Tolomeo:

La stella di Venere produce sembianze simili a quelle suscitate dalla stella di Giove, ma con una forma più avvenente e dà maggior grazia, che più si accosta ad un aspetto muliebre ed effeminato, pienotto e tenero. Ed in particolare fa gli occhi lucenti e belli.
TOLOMEO
(4)

In più rintracciamo nel temperamento una vena collerica, essendo l’ascendente ed il suo governatore in un segno di Fuoco ed il cuore dello Scorpione si approssima a sorgere (distanza oraria 5,73).

Dice l’Anonimo astrologo dell’anno 379 di Aldebaran che sta tramontando all’angolo opposto:

Ed invero, solo questa stella ha una forza duplice rispetto alle altre: quando infatti sorge, tramonta la stella luminosa di Antares che si trova grado per grado in posizione diametrale nel XV grado dello Scorpione, ed entrambe queste stelle sono nel circolo dello zodiaco. Hanno pertanto la facoltà di produrre grandi ed illustri condizioni sia nelle parti occidentali, sia in quelle orientali, sia in ogni altra regione della terra.  (5)
ANONIMO DELL’ANNO  379

Antares che sorge all’ascendente:

Antares is going to rise at the Ascendant

PROFESSIONE

Circa la professione, questo è un argomento di difficile trattazione nell’astrologia di matrice antica, ma qui non vi è dubbio alcuno: Venere governa il Mediocielo in Bilancia ed è occidentale al Sole, dove letteralmente mostra il suo lato migliore, quindi non c’è dubbio che debba trattarsi di un’attività venusiana. E poichè Giove la testimonia, fa nativi considerati degni di onore. (6)

SESSO

Nel Rodden database Liz Taylor è catalogata sotto la voce “Sessualità: estrema in quantità”  ed è sicura Vmente proverbiale per il numero di matrimoni.  Le ragioni sono ovvie per l’astrologo tradizionale.

Marte, essendo invisibile dà secondo il genere del segno in cui si trova, i Pesci, segno femminile. Venere è vespertina (segue il Sole) ed è visibile ed in questa fase da inclinazioni femminili. Entrambi i luminari sono in segni femminili, la Luna in Scorpione, il Sole in Pesci. E’ una sovrabbondanza di valori femminili.

se nella configurazione predetta i luminari soli sono in segni femminili, le donne eccedono nella loro natura propria, gli uomini contro natura, inclinando ad un animo molle ed effemminato. E se anche la stella di Venere è femminilizzata, le donne saranno depravate, adultere e lascive nell’offrirsi secondo natura e ad ogni occasione, né rifiutano alcuno, né si astengono da alcun piacere d’amore fosse pure vergognoso o illegittimo. (7)

Per di più  Marte e Venere sono in mutua ricezione, l’uno nel segno dell’altro,  e Marte dà le  passioni senza vergogna: se Venere è nelle sue dignità, o insieme  questo pianeta. (8)

Avendo velocemente delineato il carattere, saltando un pò qua e là, vediamo la sua morte.

MORTE

Il datore di vita, l’hyleg, è la Luna, il luminare del tempo in undicesima casa, in segno femminile.

Ma può essere utile dare un’occhiata all’almuten, il dispositore dei cinque luoghi vitali, in questo caso Giove.  Entrambi governano l’ottava casa, quella della morte. Le direzioni mortali sono congruenti con gli eventi della sua vita.

Tra la fine del 2004 e l’inizio del 2005 all’attrice viene diagnosticata una insufficienza cardiaca congestizia,  cioè una incapacità progressiva del cuore a pompare il sangue  nel resto del corpo, e che è stata la causa della morte.

Troviamo una interessante direzione mondana per quel periodo: (9)

Mundane directions with Morinus

La direzione mortale è proprio avviene con i malefici che attaccano il dispositore dei luoghi vitali:

Zodiacal directions by Morinus

Può essere interessante analizzare un pò più da vicino l’anno della morte, secondo il metodo predittivo dell’astrologia tradizionale, conoscciuto come “divisione dei tempi.”

 E in un’unica <figura> dalla loro disposizione descrivere l’oroscopo della genitura, il segno del compimento, l’oroscopo della conversione <annua> e i dodici luoghi, secondo quanto abbiamo esposto e <descrivere> la seguente figura. Dopo aver così <descritto> l’ordinamento di queste distinzioni di tre temi, consideriamo l’oroscopo della genitura con il suo astro e con il suo numero, ed in tal modo giunge nella seconda distinzione il segno del compimento e la distinzione dell’oroscopo della conversione. In seguito, osserviamo e conosciamo il loro ordinamento e stabiliamo un giudizio secondo i luoghi in cui sono. (10)
ELEUTERIO ELEO ZEBELENO 

Triwheel: inner radix, middle solar return, outer profection
Nella triwheel:  all’interno  il radix, in centro la rivoluzione solare,  fuori la profezione.
Nella rivoluzione gli assi sono invertiti, il MC è sull’Ascendente radicale e la Luna di rivoluzione nella prima radicale evidenzia problemi di salute, senza dimenticare che la Luna governa l’ottava radicale, che tradizionalmente significa la morte. E nella prima casa della rivoluzione solare troviamo un pericoloso  Marte in Pesci.

Il governatore della rivoluzione è Saturno, un malefico per natura, che è in ottava di rivoluzione e sul MC natale: è retrogrado e contrario all’hairesis – essendo sia la rivoluzione che la carta natale notturne- mentre il Saturno natale cade nella dodicesima di rivoluzione.

Il signore dell’anno è di nuovo la Luna cadendo la profezione in Cancro, e per la più parte  nell’ottava radicale.

****

Come si vede da queste poche note le testimonianze degli autori antichi ci sembrano ritrarre in modo soddisfacente questo personaggio, perfino nella descrizione fisica.

A questo proposito per chi volesse approfondire l’argomento, rimando alla prossima conferenza del 15 maggio in Roma, presso la sede Cida, per una introduziozione alla medicina tradizionale occidentale e la sua applicazione astrologica.

NOTE & BIBLIOGRAFIA

(1) Roxanne Palmer, Elisabeth Taylor Beautiful Mutant

(2) vedi nota 1.

(3) Giovan Battista Della Porta, La Fisionomia dell’huomo e la celeste, 1652

(4) Tolomeo, Tetrabiblos, cura Giuseppe Bezza.

(5) http://www.cieloeterra.it/testi.379/379.html)

(6) vedi nota 4.

(7) vedi nota 4.

(8) Andrea Argoli, Ptolemaeus paruus in genethliacis junctus Arabibus (Lugduni: Sumptibus Iosephi, & Petri Vilort …, 1652

(9) Direzioni calcolate con il software astrologico Morinus.

(10) http://www.cieloeterra.it/testi.zebeleno/zebeleno.html, ma anche il commento di Giuseppe Bezza al testo.


Annunci

4 commenti

Archiviato in articoli

4 risposte a “Liz Taylor: un ritratto astrologico

  1. Anna Gattai

    Ottimo articolo, che avevo già letto in inglese- dotto eppur chiarissimo

  2. Articolo stimolante!

    Però ti chiedo la fonte dell’orario quale è? perchè ho trovato in vari libri orari e ascendenti diversi che cambierebbero tutta l’interpretazione classica o moderna che fosse! (ASC Bilancia ore 19.56…e ASC Aquario ultimi gradi ore 06.27 )

    grazie ciao Marçel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...